Le aziende che comprendono i social sono quelle che dicono con i loro messaggi: ti vedo, ti ascolto e mi importa di te
Trey Pennington

Social Media Marketing

La cosa più importante da capire è che i canali social sono di tutti e non sono di nessuno. Cosa voglio dire con questa frase? Che puoi sfruttare Facebook, Instagram e LinkedIn e devi sfruttarli al meglio, ma la base è che se non hai un tuo sito/blog su cui puntare i click, stai regalando perle ai porci! Una delle basi della SEO è che google premia i siti più visitati: in numero di visite e in permanenza, cioè nella durata della visita. In che modo ti può premiare? Considerandoti virtuoso e facendo risalire il tuo sito in classifica in modo organico [gratis]. E’ così che la tua “reputazione online” inizia a migliorare. Non serve essere un genio per iniziare! Bastano pochi accorgimenti e sarai anche notato di più nelle ricerche online. Di conseguenza potrai ottenere nuovi contatti e nuovi potenziali clienti. Considera alcuni suggerimenti fondamentali per non sprecare tempo e lavorare con metodo:

Definire gli obiettivi

Prima di tutto è importante che tu ti chieda dove vuoi arrivare: Preferisci conquistare nuovi follower o deliziare quelli che ti seguono già? O forse devi realizzare liquidità il più presto possibile? Quali tempistiche ti dai? In ogni caso, poni a te stesso obiettivi verticali e misurabili.

Definire personas

Chi è il tuo cliente ideale e che cosa fa? Quali reti sociali frequenta ed in quali orari? E’ un utente desktop o piuttosto naviga dal cellulare? Conosci al meglio il tuo target! Quanto più riesci a fare una rappresentazione chiara delle diverse nicchie della tua clientela, tanto più vicino sarai a centrare il tuo bersaglio.

Piano editoriale

Sembrano domande banali, ma invece sono le chiavi fondamentali per la raggiunta degli obiettivi che ti sei dato. Con quale frequenza pubblicare? Quali contenuti pubblicare? Hai già fatto un’analisi del trend sui tuoi canali? Ti aspetti solo risultati organici o consideri la possibilità di sponsorizzare? Hai targettizzato il tuo pubblico?